23 Luglio 2017
immagine di testa


  • immagine di testa
  • immagine di testa
  • immagine di testa
  • immagine di testa
Servizi
percorso: Home > Servizi > TERAPIE

Training Autogeno

TERAPIE
In caso di stress, ansia, somatizzazioni, insonnia, il Training Autogeno può aiutarti. Hai un condizionamento negativo? Allora puoi anche condizionarti positivamente.

Il training autogeno (T.A.) nasce come tecnica psicoterapeutica ideata dal dottor Schultz, medico neurofisologo e psicoterapeuta (1884-1970).
Dopo molti anni di studi sull´ipnosi e sullo yoga, Schultz arriva a formulare una tecnica che consente di raggiungere lo stesso stato di rilassamento dell´ipnosi, e anche la stessa condizione di ricettività al cambiamento, senza l´ausilio di un ipnotista.
In questa tecnica, contrariamente all´ipnosi, la coscienza conserva sempre uno stato di relativa vigilanza e non vi è perdita di coscienza.
Questo stato di rilassamento permette di liberare il sistema mente-corpo da inutili e dannosi tensioni o pensieri.
Permette di ripristinare gli equilibri ideali a livello somatico e psicologico, dal ritmo cardiaco, alla respirazione, al ciclo sonno-veglia. Il training autogeno è finalizzato a raggiungere la condizione simile a quella del sonno: questa condizione ha la funzione di riparare, rigenerare, rivitalizzare l´organismo.
ESERCIZI
Il T.A. è composto una serie di esercizi che devono essere appresi in modo graduale e con allenamento costante. Quando esperiamo uno stato di tensione, ansia o stress, si producono nel corpo e nella mente, particolari modificazioni che, se superano una certa soglia di tolleranza, possono provocare tensioni muscolari, spasmi viscerali e alterazioni funzionali di meccanismi neurovegetativi, endocrini e umorali. In questa fase si può avere l´impressione di essere sopraffatti dalle proprie emozioni e dai pensieri, che riempiono la nostra mente.
Gli esercizi previsti, permettono di migliorare, modificare, risolvere e normalizzare funzioni psichiche o somatiche alterate nel loro equilibrio originario. Il percorso degli esercizi non è altro che l´annullamento degli effetti di ansie e tensioni.
Il metodo comprende un ciclo inferiore composto da esercizi che partono dal soma per arrivare alla psiche, ed un ciclo superiore, affrontato successivamente, che si avvicina alle tecniche della psicoterapia del profondo.
Gli ambiti di applicazione sono molteplici: il T.A. può servire ad incrementare lo studio o il lavoro, può migliorare le nostre capacità di controllo e curare i disturbi più comuni su base psicosomatica. È molto seguito nella pratica clinica dove risulta particolarmente indicato per i seguenti disturbi:
•Disturbi d´ansia
•Disturbi di somatizzazione
•Insonnia
•Stress
•Pensieri ossessivi
Con il T.A. si impara ad avere più sicurezza e fiducia, ad essere più calmi e distesi ed a scaricare meno le tensioni sui vari organi.
In un´ottica preventiva e di promozione della salute, invece, il T.A. costituisce uno strumento molto utile per perseguire i seguenti obiettivi:
•Controllo e gestione dello stress
•Controllo delle reazioni emotive eccessive
•Autoinduzione di calma
•Autodeterminazione
•Introspezione
•Miglioramento delle prestazioni mentali


Sito realizzato da www.rifranet.com